Tu che hai un appartamento in un Condominio Signorile…

U

SAI QUANTI DEBITI HA
IL TUO CONDOMINIO?

Scopri perché ad oggi potresti NON sapere che il TUO Condominio è INDEBITATO e come puoi scongiurare le conseguenze pericolose di questa situazione… 

Verifica la presenza di debiti occulti nel tuo Condominio grazie alla consulenza specifica che il Team Asscond mette a tua disposizione GRATIS

Il problema dell’indebitamento condominiale tocca soprattutto te,
che vivi in un condominio signorile!

Sembra assurdo, ma è proprio così.

Nei comprensori dove il pagamento delle spese condominiale pro capite è di gran lunga
maggiore rispetto alle rate dei condomini residenziali, questo problema dell’indebitamento aumenta a dismisura.

Ti sembra strano?

Certo, il tenore di vita delle famiglie che abitano questi stabili è mediamente superiore…

… ma considera che ci sono molti più servizi costosi che non sono presenti in un condominio ordinario (pensa solo al portierato o alla manutenzione delle aree verdi… per non parlare dell’eventuale piscina).

Eppure, scommetto che ancora ti frulla in mente la seguente domanda:

“Ma perché potrei non accorgermi che il mio condominio è indebitato?”

La risposta è semplice…

Il rendiconto di fine anno
NON è trasparente come dovrebbe

Un condominio signorile​ non si gestisce come qualsiasi altro fabbricato.​

Sai perché?

Prevede una serie di servizi unici aggiuntivi che richiedono procedure molto specifiche.​

In cosa si traduce questa maggiore complessità?

Nella necessità per l’amministratore​ di avere molteplici competenze per gestire e controllare​ operatori e fornitori specializzati.

Non solo, in un rendiconto con numeri molto elevati e una miriade di voci… 

L’amministratore generalista senza competenze verticali affinate negli anni porta
il condominio signorile alla rovina

In che modo può succedere?

  1. L’amministratore “generalista” che non conosce aspetti normativi specifici ​ erode la cassa​ del condominio e lo espone a contenziosi fiscali ​ (​ per esempio, se non conosci il protocollo di sicurezza Covid sui dipendenti puoi trascinare il condominio in un incubo). Ti racconto una storia che ho visto accadere in un condominio nel quale sono subentrato.

Il precedente amministratore aveva assunto una ditta di pulizie la cui visura camerale figurava come “commercio all’ingrosso di bibite”.

Ovvero non aveva nulla a che fare con l’attività che svolgeva per il condominio.

Forse ti sembra un cavillo, ma si tratta invece di un illecito che poteva esporre il condominio a responsabilità civili e penali importanti.

  1. L’amministratore trascura le morosità condominiali.

Mentre però puoi verificare facilmente il problema delle morosità, farai molta più fatica ad avere l’esatta consapevolezza di quanto il tuo Condominio…

  1. sia indebitato verso Terzi​ (ovvero i fornitori: aziende erogatrici di energia e acqua,​    assicurazioni, professionisti, ascensoristi, manutentori caldaie, ecc.)
  2. stia pagando correttamente tributi e contributi dei dipendenti​ .​

Tale indice di indebitamento, troppo spesso sottovalutato, rappresenta una minaccia molto grave per te.

La conseguenza peggiore è il distacco delle utenze, ma esistono ripercussioni ancora più​ subdole derivate dai…

DEBITI NASCOSTI DEL CONDOMINIO

Questi debiti derivano dalla gestione inadeguata di un amministratore poco specializzato e sono molto difficili da tracciare per te. 

Ti faccio un esempio pratico.

Se il tuo amministratore sbaglia a pagare l’F24 di un dipendente non te ne accorgi per 4 anni, finché non arrivano le sanzioni dall’Inps con relativi interessi a carico del condominio!

Oppure ancora, se il tuo amministratore non pone la massima attenzione al rispetto delle normative in condominio, soprattutto relative alla sicurezza, ti trascina verso conseguenze civili e penali del tutto inaspettate (per farti un esempio banale, ma che ho visto accadere, il mancato rispetto delle Norme di Prevenzione Incendi ha comportato il mancato risarcimento previsto dalla polizza globale fabbricati).

Per mettere in campo un’azione preventiva, al fine di porre in essere i correttivi necessari a sventare questa deprecabile circostanza, servono competenze specifiche​.​

La questione è grave.

Sono d’accordo con te. 

Ti sto mettendo in guardia proprio per la realtà che vivo ogni giorno.

CHI È SANDRO BRAGALONE
E COS’È ASSCOND?

Hai ragione, è arrivato il momento che mi presenti: mi chiamo Sandro Bragalone, titolare dello​ studio condominiale Asscond e​ ​ abilitato alla professione di revisore Contabile Condominiale.​ Sono iscritto all’Albo Associativo Nazionale ANAMMI, oltre che membro del comitato nazionale Gabetti LAB. Amministro comprensori signorili a Roma dal 1995. 

Tramite lo studio di amministrazione condominiale Asscond, aiutiamo il condòmino che abita in residenze signorili a prendersi la trasparenza che desidera sui conti di gestione condominiale…

… grazie al metodo che abbiamo costruito negli anni, ovvero il Programma di Gestione​ Condominiale “Oasi Protetta”.​

Ho messo a punto questo insieme di servizi specializzati per Condomini Signorili, in modo che ogni condòmino possa mostrare orgoglioso agli ospiti il proprio stabile, senza provare imbarazzo per lo stato di incuria delle parti comuni.

Questo rappresenta per me il miglior biglietto da visita possibile.

Perché l’ho chiamato “Oasi Protetta”?

Perché voglio che i miei condòmini si sentano al sicuro da problemi relativi a debiti nascosti​ o dal mancato rispetto delle normative.​

Cosa percepiscono i miei condòmini?

Che non mi limito alle attività ordinarie, ma propongo soluzioni complementari laddove riscontro una potenziale necessità (nel periodo del Covid ho fatto consegnare a casa i farmaci gratuitamente alle persone che ne avevano bisogno).

Avere un amministratore organizzato e specializzato significa anche poter godere di questo tipo di vantaggi “collaterali” non dovuti.

ECCO COME FUNZIONA
IL SERVIZIO “STOP AI DEBITI NASCOSTI”

Questo servizio gratuito nasce per poter garantire al tuo Condominio il regolare svolgimento dei servizi e la serenità che meriti.

Inoltre ti fornisce una doverosa informazione preventiva,​ al fine di porre in essere i correttivi​   necessari a sventare questa deprecabile circostanza.

Senza questa analisi preventiva infatti, diventa impensabile programmare una corretta gestione “manageriale” del Condominio.

Come funziona quindi la verifica del tuo rendiconto?

l

Inserisci i dati nel form di selezione sottostante.
Ti contattaremo entro 24 ore lavorative.

Ci invierai la documentazione richiesta a seguito del primo colloquio.

Procederemo all’analisi finanziaria per valutare se e quanto è indebitato il tuo condominio.

Tracciamo i punti d’intervento per ottimizzare i costi in base al benchmark.

Incontro in ufficio o in condominio (oppure online) dove analizzeremo insieme il lavoro svolto ed eventuali suggerimenti correttivi.

ATTENZIONE!​

Controlla di avere il requisito per accedere alla consulenza:

IL REQUISITO PER ACCEDERE
A “STOP AI DEBITI NASCOSTI”

Questo servizio è oneroso per noi, quindi lo eroghiamo gratuitamente soltanto se la tua richiesta rispetta il seguente parametro…

  1. Risiedi in un condominio con servizi supplementari (dal portierato alla piscina, fino al parco o al campo da tennis)

Se sai di rientrare in questa categoria compila il form sottostante:

Termini e condizioni

9 + 9 =

domande frequenti

Posso ricevere la consulenza se non abito in un condominio signorile?

Purtroppo no. Dal momento che siamo specializzati su questo tipo di condomini, non possiamo garantire la stessa qualità sulle consulenza di condomini senza servizi supplementari.

POSSO PRESENTARMI CON ALTRI CONDOMINI ALL’INCONTRO?

Sì, è anzi cosa da noi molto gradita, più siete meglio è.

2020© Asscond s.r.l.
Via Giuseppe Scarabelli, 6 00157 Roma e tutti i diritti riservati
P.IVA 11879461009 REA: 1334123
PRIVACY POLICY